Aeronautica Militari, alternanza scuola-lavoro al 41° Stormo di Sigonella (Catania). Lezioni per 300 studenti delle superiori

Sigonella (Siracusa). Il 41° Stormo Antisom e l’aeroporto dell’Aeronautica Militare di Sigonella (Siracusa) hanno completato il ciclo per il 2018 dei progetti formativi, nell’ambito dell’alternanza scuola-lavoro a favore di studenti di istituti superiori del comprensorio della Sicilia Orientale, nel rispetto della collaborazione tra il Ministero della Difesa e quello dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca (MIUR).

In particolare, a seguito della firma di una specifica convenzione tra ogni dirigente scolastico ed il comandante del 41° Stormo e dell’aeroporto di Sigonella, il percorso ha interessato oltre 300 studenti frequentatori delle classi superiori di vari Istituti catanesi.

Una lezione in aula sull’Aeronautica Militare

I progetti hanno avuto l’obiettivo di avvicinare in modo tangibile i giovani alla Forza Armata, attraverso 40 ore ciascuno di attività teoriche e pratiche, consentendo loro di conoscere la cultura aeronautica e di fare esperienze formative reali, toccando con mano le varie dinamiche organizzative della Forza Armata.

Seguiti dai tutor interni e dai loro professori, gli studenti durante la loro settimana media di permanenza hanno conosciuto tutte le principali infrastrutture di Sigonella. Qui si sono confrontati con gli specialisti dell’Aeronautica che operano, realmente, nel variegato mondo operativo del 41° Stormo e dell’aeroporto siciliano, dove insistono realtà molto diverse sia nazionali che internazionali, conoscendo per esempio come gli equipaggi del velivolo P-72A pianificano un’attività di volo, quali sono i meccanismi di gestione dei controllori per il traffico aereo assicurato agli scali civili di Fontanarossa (Catania) e di Comiso (Ragusa), oltre quello militare di Sigonella, come si espletano le attività della linea di volo e ancora nozioni della manutenzione velivoli, di meteorologia, di difesa locale, del servizio antincendio, dei vari servizi logistico e tecnico operativo.

Lezione sulla gestione del traffico aereo

Il Colonnello Pilota Gianluca Chiriatti, da qualche giorno nuovo comandante del 41° Stormo e dell’Aeroporto di Sigonella, ha detto di essere “molto soddisfatto che tanti giovani sono entrati in contatto con la nostra realtà quotidiana e cosa ancora più significativa è stata la loro viva partecipazione e l’interesse suscitato. L’energia dei giovani di oggi significa volare nel futuro”.

“L’incontro con le nuove generazioni del Paese  ha aggiunto il Colonnello Chiaratti – è sempre un’occasione preziosa per diffondere una sana coscienza civile e democratica nonché scambio culturale che arricchisca la conoscenza e l’approfondimento di argomenti così specialistici come quelli legati al mondo militare. Una responsabilità ed una opportunità che l’Aeronautica promuove con sempre maggiore attenzione al fine di accompagnare i giovani nella crescita, soddisfare curiosità ed esigenze ed orientarli anche professionalmente”

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

Autore