A Berlino un premio alla Guardia costiera italiana per il suo impegno umanitario

Berlino. In occasione della manifestazione “I love Italia” a Berlino uno dei cinque premi è stato assegnato alla Guardia Costiera italiana per il suo “grande impegno umanitario”, testimoniato dalle numerose operazioni di salvataggio condotte nel Mediterraneo Centrale.

I premi sono stati consegnati dal Direttore ICE  (Istituto Commercio Estero) di Berlino, Fabio Casciotti. Nel corso della cerimonia, in rappresentanza del Comando Generale, il comandante Filippo Marini, Capo Ufficio Relazioni Esterne, ha illustrato i compiti e le attività che la Guardia costiera svolge quotidianamente a favore della collettività.

Un momento della premiazione della Guardia costiera italiana.

Marini ha poi introdotto la proiezione di un filmato che, attraverso immagini reali, ha raccontato da vicino le operazioni di soccorso portate a termine dagli equipaggi della Guardia Costiera.

Gianni Berrino, assessore al turismo della Regione Liguria, ha voluto ricordare l’attività di salvaguardia del patrimonio costiero e marittimo della Liguria da parte della Guardia Costiera, con la quale la Regione collabora costantemente.

Per tutta la durata della manifestazione, il Comando Generale ha allestito un’area espositiva all’interno di Palazzo Italia, storica e prestigiosa location situata nel centro della capitale tedesca, dove i visitatori hanno potuto informarsi, anche attraverso un video appositamente realizzato per l’evento, sulle numerose funzioni che la Guardia costiera svolge a tutela dell’ambiente e della pesca e a salvaguardia della sicurezza della navigazione e della vita umana in mare.

Tags:

Autore