A Gerico si formano i futuri quadri della sicurezza palestinese

Gerico. Nell’Università Istiqlal (Indipendenza) di Gerico si formano i futuri quadri di comando della sicurezza interna dell’Autorità nazionale palestinese (ANP). Il corso dura quattro anni ed i giovani, maschi e femmine, arrivano da ogni parte del Paese.

Una lezione al’Università Istiqlal di Gerico.

In una cultura molto tradizionale, quello che più può segnare un’inversione di rotta è l’apertura ai corsi per le cadette.

Dalle due allieve delle origini si è passati a 250 nel 2017. In questa Accademia la preparazione è militare ma anche relativa alla sicurezza. Si studiano diritto, criminologia, psicologia, inglese, ebraico.

I cadetti escono con il grado di ufficiale e dopo o si torna o si prosegue nella carriera militare.

Nell’Accademia non si può fumare, né usare i telefoni cellulari né tantomeno si possono usare armi da fuoco. Per cui l’addestramento viene fatto con fucili di legno.

Secondo gli accordi di Oslo, sottoscritti tra israeliani e palestinesi nel 1993, la Palestina non può disporre di una propria Forza armata né tantomeno un armamento pesante. Se i giovani cadetti vogliono imparare a sparare devono andare in Giordania.

Molte delle cadette uscite dall’Accademia sono entrate a far parte del team di sicurezza del presidente dell’ANP, Mahmud Abbas.

Autore