Attentato Londra, identificato l’autore. E’ Khalid Masood

Londra. Si chiama Khalid Masood, 52 anni, nato nella contea del Kent, senza precedenti per terrorismo ma per reati comuni. E’ questo il nome dell’attentatore di ieri, a Londra.

L’ISIS si è attribuito la paternità dell’azione, attraverso un comunicato diffuso da Amaq News, una sorta di agenzia di stampa che il gruppo jihadista usa per diffondere le sue azioni.

Che fosse un cittadino britannico era stato confermato dalla stessa premier Theresa May al Parlamento e che era sotto controllo dell’intelligence per legami con l’Islam estremista.

Masood aveva, recentemente, vissuto a Birmingham (contea del West Midlands) da dove ha affittato un’auto che poi ha usato come arma, ieri, a Westminster.

Secondo le prime informazioni di Scotland Yard, il terrorista aveva precedenti per aggressioni, lesioni personali, possesso di armi, reati contro l’ordine pubblico, ma non aveva precedenti per terrorismo.

La Polizia assicura che non aveva nessun indizio che l’uomo stesse pianificando un attentato terrorista.

Autore