Bersaglieri, Guardia d’onore al Quirinale per il 148° anniversario della Breccia di Porta Pia

Di Francesca Cannataro

Roma. E’ stata la Brigata Bersaglieri “Garibaldi”, comandata dal Generale di Brigata Diodato Abagnara, la protagonista del 148esimo anniversario della Breccia di Porta Pia. Lo Stato Maggiore dell’Esercito ha infatti voluto che in occasione dello storico avvenimento che vide al centro dello svolgersi degli eventi il corpo dei bersaglieri, fossero due reggimenti appartenenti alla specialità della Forza Armata a fornire la guardia d’onore al Quirinale. Dallo scorso 20 settembre, anniversario dello storico evento, infatti, i bersaglieri del Primo Reggimento Bersaglieri di stanza a Cosenza, comandati dal colonnello Francesco D’Arrigo, e quelli dell’8° Reggimento Bersaglieri di Caserta al comando del colonnello Davide Scopece, si sono alternati nell’importante servizio di guardia culminata ieri pomeriggio con il cambio della Guardia d’Onore in piazza del Quirinale alla presenza di numerosi cittadini. Il tradizionale e suggestivo cambio della guardia ha avuto inizio con lo schieramento nella piazza del Quirinale della Fanfara Bersaglieri della Brigata “Garibaldi”, della Bandiera dell’8° reggimento e della compagnia montante. Lo schieramento è stato completato dalla Bandiera del 1° Reggimento di Cosenza, che vanta il maggior numero di decorazioni dell’Esercito Italiano e dalla compagnia smontante del 1° reggimento.

La bandiera del Primo Reggimento Bersaglieri di Cosenza schierata in piazza del Quirinale

 

La fierezza e l’orgoglio negli occhi dei bersaglieri schierati, sotto lo sguardo accorto dei loro comandanti, in maniera precisa e impeccabile sulla piazza del Quirinale, hanno emozionato e coinvolto i numerosi presenti alla cerimonia, stimolando vivi i sentimenti di spirito di corpo e di amor patrio. L’inno di Mameli intonato vigorosamente e quel bersaglieresco “Hurra’” urlato a gran voce, hanno fatto vibrare all’unisono le corde dell’animo di tutti gli intervenuti. Al termine, la Fanfara Bersaglieri della Brigata “Garibaldi” ha eseguito un coinvolgente concerto. La Guardia d’Onore viene svolta giornalmente a rotazione da differenti reparti e corpi delle Forze Armate. Un’esperienza di servizio colma di valori e di significato storico vissuto con grande intensità all’ombra del palazzo presidenziale indiscussa “casa” di tutti gli Italiani.

 

I bersaglieri in Guardia d’onore al Quirinale

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Autore