COVID-19, la delegazione russa arrivata a Bergamo. Opererà con il personale sanitario italiano

Bergamo. La delegazione russa in coordinamento e in cooperazione per gli aspetti di sanificazione con il personale militare del 7° Reggimento NBC dell’Esercito, con sede a Civitavecchia, (Roma) ha raggiunto Bergamo, scortata da unità dei Carabinieri, per operare insieme a personale sanitario civile e militare su indicazioni fornite dalla Protezione Civile, dalla Regione e dalla ASL Lombardia contro il COVID-19.

Operatori del 7° Reggimento NBC

Nel pomeriggio sono stati svolti, insieme a personale italiano, una serie di sopralluoghi presso le strutture sanitarie dove, a partire da domani, i team sanitari russi inizieranno a prestare il loro servizio.

La delegazione della Federazione russa e i militari italiani costituiranno un posto comando congiunto presso il Reggimento Supporto dell’AVES nell’aeroporto di Orio al Serio (Bergamo) per coordinare tutte le operazioni di bonifica. In particolare, tutte le attività saranno svolte in modo coordinato e congiunto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Autore