Difesa, il ministro Elisabetta Trenta incontra il personale di PERSOMIL e PREVIMIL: “Tematiche come trattamento economico e pensionistico, misure assistenziali e previdenziali oggi sono particolarmente a cuore di tutti i lavoratori”

Roma,. Incontro, oggi, a Roma del ministro della Difesa, Elisabetta Trenta con gli addetti alla Direzione Generale del Personale Militare ed alla Direzione Generale della Previdenza Militare e della Leva.

Il ministro della Difesa, Elisabetta Trenta

“Ho sempre sostenuto che la risorsa umana sia una componente fondamentale di ogni organizzazione e necessaria protagonista di ogni processo di cambiamento – ha detto il ministro -. Un personale che dev’essere professionalmente ben addestrato e posto nelle migliori condizioni affinché possa ben operare per assolvere pienamente i compiti affidatigli. Riflessione che ritengo ancora più vera ed appropriata quando parliamo del personale di una struttura articolata e complessa come la Difesa”.

Ma l’attenzione di un’organizzazione moderna ed efficiente, che ha a cuore i bisogni e le aspettative del proprio personale non può, ovviamente limitarsi, a questo. ha aggiunto la Trenta.

“Il personale va sostenuto, supportato, tutelato e consentitemi di aggiungere, valorizzato – ha spiegato – anche in tutta quella complessa serie di delicati aspetti di gestione e assistenza tecnico amministrative che lo accompagnano sia quando è in servizio sia quando è in quiescenza. Tematiche come trattamento economico e pensionistico, misure assistenziali e previdenziali oggi sono particolarmente a cuore di tutti i lavoratori e, molto spesso, sono causa di ansie e preoccupazioni per il proprio futuro e quelle delle proprie famiglie. In questi ambiti PERSOMIL E PREVIMIL svolgono un ruolo di fondamentale importanza, in completa sinergia tra componente civile e militare, all’interno dell’area tecnico amministrativa del Dicastero”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

Autore