Difesa: il ministro Lorenzo Guerini in visita all’equipaggio del Cacciamine “Numana”. L’Unità ha ritrovato il relitto del peschereccio “Nuova Iside”

Civitavecchia. Il ministro della Difesa Lorenzo Guerini ha salutato, oggi a Civitavecchia (Roma), l’equipaggio del Cacciamine “Numana”, la nave della Marina Militare che la scorsa settimana ha ritrovato il relitto del peschereccio “Nuova Iside”, scomparso il 13 maggio scorso nel mare di San Vito Lo Capo con tre persone a bordo.

Il ministro della Difesa, Guerini saluta l’equipaggio del Cacciamine “Numana”

L’Unità è ormeggiata a Civitavecchia (Roma) per una sosta logistica al termine delle operazioni.

Ad accogliere il ministro, il Contrammiraglio Silvio Vratogna, comandante delle Forze di Contromisure Mine da cui dipende il “Numana”.

Il ministro a bordo del Numana

“È un piacere ed un onore essere qui, vi rinnovo il mio apprezzamento e rivolgo un ringraziamento al personale del Cacciamine Numana e di COMSUBIN le capacità dimostrate in occasione del recupero che hanno portato a termine – ha detto il ministro -. Un intervento importante che, sono certo, agevolerà anche il lavoro della Magistratura contribuendo a fare piena luce su una vicenda non ancora chiusa”.

“Il mio più vivo apprezzamento – ha concluso Guerini – e le più sincere congratulazioni per questa attività, che conferma le peculiarità di una Marina Militare capace di esprimere – anche in situazioni particolarmente delicate – competenze di assoluto rilievo ed eccellenza”.

Il peschereccio “Nova Iside”è stato ritrovato a 30 miglia nord di Palermo dal Cacciamine Numana, a quasi 1.400 metri di profondità.

L’operazione è stata condotta con il supporto ed il concorso degli uomini e dei mezzi del COMSUBIN (Comando Subacquei ed Incursori) della Marina Militare.

Operatori dei COMSUBIN

Sulla scomparsa del peschereccio ha aperto un’inchiesta la Procura di Palermo.

Le immagini e il restante materiale ritrovato dalla Marina Militare verranno messe a disposizione dell’autorità giudiziaria.

A seguire il Ministro della Difesa ha visitato il sommergibile Venuti, in attività addestrativa nelle acque prospicienti Civitavecchia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

Autore