Droni, a Milano un convegno il 14 novembre sui rischi del loro utilizzo

Milano. Cresce l’allarme per droni in volo su aree vietate, a partire dagli aeroporti, ma anche su centri storici delle città, caserme, carceri o grandi eventi come concerti e manifestazioni pubbliche.

L’Esercito impegnato contro l’utilizzo illecito dei droni

Solo nel nostro Pase, negli ultimi anni, sono state vendute decine di migliaia di piccoli droni multirotori, soprattutto per uso amatoriale.

E l’interferenza con un velivolo in atterraggio o un sorvolo non autorizzato sono sempre più probabili.

Un drone in volo

Si stanno diffondendo, in tutto il mondo e anche in Italia, sofisticati sistemi capaci di individuare a distanza eventuali droni potenzialmente pericolosi e di bloccarne il volo rendendoli inoffensivi.

Le più recenti soluzioni tecnologiche presenti sul mercato saranno presentate al convegno “Quando il pericolo viene dal cielo”, che si svolgerà il 14 novembre nell’ambito della fiera “SICUREZZA 2019”, manifestazione leader in Italia e tra le prime in Europa nei settori security&fire, in programma a Fiera Milano (Rho) dal 13 al 15 novembre prossimi.

Il convegno si svolgerà il 14 novembre (dalle ore 11) presso la sala Giove, padiglione 10, a Fiera Milano (Rho).

La partecipazione è gratuita per i visitatori di “SICUREZZA” e della fiera contemporanea “Smart Building Expo”.

“Sarà il più importante appuntamento degli ultimi anni in Italia nel settore dei sistemi antidrone – ha spiegato  l’organizzatore Luciano Castro – e consentirà di fare il punto su una tecnologia destinata a diffondersi rapidamente per garantire la sicurezze delle aree sensibili”.

Secondo l’Agenzia Nazionale per la Sicurezza del Volo (ANSV), nel nostro Paese, nel 2018, vi sono state 60 segnalazioni di interferenze in volo tra piccoli droni radiocomandati e aerei o elicotteri con pilota a bordo, un dato in netta crescita rispetto alle 46 segnalazioni del 2017.

Proprio gli aeroporti si sono dimostrati particolarmente indifesi, tanto che la presenza di droni nelle vicinanze del sedime aeroportuale ha praticamente bloccato scali importanti come Gatwick (Gran Bretagna), Francoforte (Germania), Dubai (Emirati Arabi Uniti) e anche Milano Malpensa e Cagliari Elmas, con notevoli ritardi per i passeggeri e danni economici per le società di gestione aeroportuale e le compagnie aeree.

Non di rado, del resto, appassionati italiani o turisti stranieri vengono fermati dalle Forze di Polizia in grandi città come Roma o Milano per aver volato con il proprio drone per fare video in aree vietate come il Colosseo o il Duomo.

Un drone sequestrato a Roma

Il convegno “Quando il pericolo viene dal cielo”, organizzato da Mediarkè in collaborazione con “SICUREZZA 2019”, vedrà la presenza dei massimi esperti italiani civili e militari nel settore dei sistemi antidrone.

Interverranno ufficiali di Esercito e Aeronautica Militare che hanno già creato reparti specializzati nella lotta contro droni ostili.

Parteciperanno poi rappresentanti di Aeroporti di Roma, società di gestione di scali importanti come Fiumicino e Ciampino, e di aziende come Leonardo, Elettronica, IDS, SkySafe, Log.In, The Edge Company e Tekne.

Nell’ambito della fiera, sarà anche organizzata la collettiva “SICUREZZA Drone Expo”, che raccoglierà alcune imprese e associazioni attive nel settore dei droni per la security.

Il convegno si svolgerà giovedì 14 novembre (dalle ore 11) presso la sala Giove, padiglione 10, a Fiera Milano (Rho).

La partecipazione è gratuita per i visitatori di “SICUREZZA” e della fiera contemporanea “Smart Building Expo”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Autore