Esercito, il CeSiVa e i CAT terminano gli addestramenti livex per l’immissione delle unità nei Teatri Operativi

Civitavecchia (Roma). Si sono concluse, nei giorni scorsi, le esercitazioni livex di Capo Teulada, di Lecce e di Cesano di Roma.

Si tratta di attività addestrative del Centro di Simulazione e Validazione dell’Esercito (CeSiVa.) e dei dipendenti Centri di Addestramento Tattico (CAT).

Queste esercitazioni consentono alle unità dell’Esercito di essere presto impiegate nei vari Teatri Operativi e di operare in ambienti reali, utilizzando le armi individuali, i veicoli e i sistemi d’arma in dotazione.

Vengono così effettuati addestramenti a partiti contrapposti che prevedono l’impiego di unità estremamente specializzate e addestrate per ricoprire il ruolo delle forze di opposizione (OPFOR) in grado di riprodurre, oltre alle forme di offesa convenzionali, le altre tipologie di minaccia più note a livello internazionale quali il terrorismo, la criminalità e le forze irregolari che, combinate con forze regolari, possono comporre la minaccia “ibrida”.

A Cesano di Roma si è tenuta l’esercitazione “Sagittario 7/2019”. Due le unità contrapposte.

Un tiratore in esercitazione

La BLUFOR era formata da una Compagnia del 183° Reggimento Paracadutisti e quella di opposizione (OPFOR), da un plotone del 2° Battaglione della Brigata “Granatieri di Sardegna”.

La “Centauro 6/2019” – tenutasi nel CAT di Lecce – è stata un’attività esercitativa finalizzata a preparare l’unità ad essere proiettata in diversi Teatri Operativi fuori dai confini nazionali per incrementare le capacità operative di due unità del 5° Reggimento Fanteria “Aosta”.

Esercitazione al CAT di Lecce. A destra si intravede un IED nascosto

L’unità opponente era rappresentata dal 1° Plotone del 31° Reggimento Carri.

Finalizzata all’inserimento futuro in Teatro Operativo anche l’esercitazione portata a termine al Centro di Addestramento Tattico di Capo Teulada, denominata “Capricorno 3/2019”.

Attività addestrativa al CAT di Capo Teulada

Interessato all’esercitazione un Battaglione dell’11° Reggimento Bersaglieri messo in contrapposizione con una compagnia del 3° Reggimento Bersaglieri.

Per quanto riguarda la simulazione addestrativa live, constructive virtual, il Centro di Simulazione e Validazione costituisce il principale riferimento dell’Esercito per l’approntamento dei posti comando, degli staff e delle unità destinate all’impiego fuori dal territorio nazionale, utilizzando sistemi informatici tecnologicamente avanzati di simulazione e di comando e controllo e avvalendosi della collaborazione di esperti di settore e di personale già impiegato nel Teatro Operativo di riferimento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Autore