Esercito, il Logistico uno dei dei comandi di vertice della Forza Armata

Roma. Il Comando logistico dell’Esercito, costituito nel 2006 a Roma, presso la Caserma “Emilio Bianchi”, per riconfigurazione del preesistente Ispettorato logistico dell’Esercito, è uno dei comandi di vertice dell’Esercito italiano.

Il comandante del Logistico, Generale Leonardo di Marco

È deputato ad assicurare il supporto logistico dei comandi e delle unità dell’Esercito, in Patria e all’estero, ed ha quindi la responsabilità delle attività logistiche relative alla cura del personale, materiali e mezzi in uso nella Forza Armata nonché dell’impiego delle risorse finanziarie assegnate al settore logistico. Fornisce, altresì, concorso in casi di pubblica calamità per il sostegno della popolazione civile.

Il Comando si avvale di  uno Stato Maggiore, di quattro Comandi  specialistici – Trasporti e Materiali, Commissariato, Sanità e Veterinaria, e Tecnico – che operano nei settori di interesse attraverso organi specializzati e del Policlinico Militare di Roma, ospedale polifunzionale militare nazionale di riferimento per il personale militare e civile della Difesa.

Dal Comando Logistico dipende inoltre il Nucleo Ispettivo Centrale, con il compito di effettuare un costante e puntuale monitoraggio del livello di funzionalità ed efficienza della logistica di Forza Armata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Autore