Esercito: visita del Generale di Divisione Salvatore Cuoci alla Scuola Sottufficiali di Viterbo

Viterbo. Visita, nei giorni scorsi, alla Scuola Sottufficiali dell’Esercito di Viterbo del Generale di Divisione Salvatore Cuoci, comandante per la Formazione e Scuola di Applicazione.

Accolto al suo arrivo dal Generale di Brigata Pietro Addis, comandante dell’Istituto di formazione militare viterbese, Cuoci ha presenziato la cerimonia dell’alzabandiera.

A sinistra il Generale Cuoci con il comandante della Scuola Sottufficiali, Generale Addis

Dopo il deferente saluto alla Bandiera d’Istituto, decorata di Medaglia di Bronzo al Valore dell’Esercito e di Medaglia d’Argento al Merito Civile, ha assistito al briefing relativo alle principali attività della Scuola Sottufficiali dell’Esercito e visitato le principali strutture dedicate per l’addestramento e la formazione degli allievi Marescialli.

L’intervento del Generale Cuoci

Il Generale Cuoci ha poi incontrato il quadro permanente, i Marescialli frequentatori del “corso di Branca” e gli Allievi Marescialli del XX Corso “Certezza” e del XXI Corso “Esempio”.

Nel suo discorso, il comandante per la Formazione e Scuola di Applicazione dell’Esercito, nel ringraziare la componente militare e civile del personale della Scuola Sottufficiali dell’Esercito per il diuturno impegno profuso a favore della formazione di base dei futuri comandanti di plotone della Forza Armata, ha rivolto ai giovani allievi Marescialli parole di incoraggiamento e di sprone ad indirizzare ogni risorsa mentale e fisica per il raggiungimento di sempre più importanti obiettivi in ogni settore della delicata fase della formazione di base del Maresciallo.

Al termine, con la firma dell’Albo d’Onore, si è conclusa la visita.

La firma dell’Albo d’Onore

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Autore