Guardia di Finanza, 103 allievi Finanzieri giurano fedeltà alla Repubblica

Bari. Hanno giurato fedeltà alla Repubblica, oggi a Bari, 103 allievi Finanzieri.

Il Generale Toschi passa in rassegna il picchetto d’onore

Il comandante Generale della Guardia di Finanza, Generale di Corpo d’Armata Giorgio Toschi, intervenuto nel corso della cerimonia, ha sottolineato come nella breve formula del giuramento sia racchiuso “il significato più profondo del nostro agire quotidiano: fedeltà alla Repubblica, osservanza della Costituzione e delle leggi, disciplina, onore, salvaguardia delle istituzioni”.

Il comandante della Guardia di Finanza con gli allievi

“Oggi – ha aggiunto Toschi – il terreno su cui il Corpo svolge la propria attività è rappresentato da una complessa economia di respiro globale, dove si sviluppano sofisticate tecniche di aggiramento delle regole e forme di criminalità particolarmente aggressive e insidiose per gli interessi fondamentali dello Stato e dell’Unione Europea”.

Il Generale Toschi lo ha definito “uno scenario dinamico e articolato”, sui cui la Guardia di Finanza è chiamata a tutelare “l’economia sana del Paese, nell’esercizio delle sue peculiari ed esclusive funzioni di Polizia Economico-Finanziaria a forte, fortissima vocazione sociale”.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Autore