INDRA, aggiudicato contratto per nuovo radar militare di ultima generazione per il Regno Unito

Roma. Indra, una delle principali società globali di tecnologia e consulenza, si è aggiudicata il contratto per fornire alla Royal Air Force del Regno Unito un radar “deployable” avanzato per la difesa aerea a lungo raggio.

La società è stata selezionata a seguito di una gara che ha visto competere le principali società attive nel settore. La consegna del sistema è prevista entro la fine dell’anno in corso.

Il radar Indra LTR25 L-band si contraddistingue per le capacità di rilevamento a lungo raggio, paragonabili a quelle dei radar fissi più grandi, ma con l’ulteriore vantaggio di mettersi in funzione molto rapidamente e di poter essere trasportato in piccoli aerei, come il C130.

Si tratta di una soluzione robusta, progettata per facilitare i “deployments” al di fuori del territorio nazionale, per rafforzare la sorveglianza in un’area specifica e per funzionare da backup nel caso in cui uno dei radar fissi venisse attaccato o danneggiato.

Indra è una società leader nello sviluppo di radar e uno dei principali fornitori di questo tipo di soluzioni per la NATO. La compagnia ha vinto tutte le gare assegnate dall’Alleanza negli ultimi cinque anni. I loro sistemi coprono anche tutta la sorveglianza del fianco sud-occidentale dell’Europa. Ha consegnato oltre 50 radar Lanza in tutto il mondo, dimostrando capacità di adattamento in tutti i tipi di scenari e ambienti. La società ha inoltre esperienza nella fornitura di sistemi completi di difesa aerea per diversi Paesi.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Autore