La P.A. utilizzerà personale militare in ausiliaria

Roma. Le pubbliche amministrazioni come i Comuni e le Regioni, potranno chiedere alla Difesa di utilizzare personale delle forze armate in ausiliaria. Medici, biologi od ingegneri potranno ad esempio essere chiamati presso il proprio Comune in supporto dell’amministrazione per i 5 anni previsti senza alcun costo aggiuntivo. “Un importante passo avanti per una Difesa sempre al servizio della collettività e dei cittadini” così ha commentato il Ministro della Difesa Elisabetta Trenta le numerose richieste che stanno giungendo dalle varie amministrazioni pubbliche per l’impiego di personale militare in ausiliaria. “Gli italiani sono orgogliosi delle Forze armate e questa iniziativa” – ha aggiunto il Ministro- “consentirà a chi ha deciso di servire il Paese di continuare ad essere utile alla propria comunità.”
Sarà la Direzione Generale per il Personale Militare (PERSOMIL), l’organo tecnico della Difesa deputato a gestire le richieste che dovranno pervenire agli indirizzi email: persomil@persomil.difesa.it, persomil@postacert.difesa.it o all’indirizzo postale Viale dell’Esercito, 186 00143 Roma.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Autore