Marina Militare, il Contrammiraglio Angelo Virdis nuovo capo Ufficio della Pubblica Informazione e Comunicazione

Roma. Dal 16 settembre il Contrammiraglio Angelo Virdis è il nuovo capo Ufficio della Pubblica Informazione e Comunicazione della Marina militare.

Il Contrammiraglio Angelo Virdis

Il contrammiraglio proviene dalla sede di La Spezia dove, negli ultimi due anni circa, ha ricoperto l’incarico di comandante della Prima Divisione Navale.

Dopo il corso all’Accademia Navale di Livorno. nel 1997 si specializza in idrografia con indirizzo cartografico presso l’Istituto Idrografico della Marina Militare.

Nello stesso anno partecipa, in qualità di responsabile scientifico del Progetto Cartografia Nautica del Mare di Ross, alla XIII spedizione del Progetto Nazionale di Ricerca in Antartide.

Durante la carriera in Marina ha partecipato alle operazioni “Leonte” in Libano e “Atalanta” sotto l’egida dell’Unione Europea per il contrasto alla pirateria marittima.

Tra i numerosi incarichi ricoperti, si menziona tra quelli di maggior rilievo: capo Ufficio Risorse Umane dell’International Military Staff della NATO a Bruxelles; Assistente Militare del comandante dell’=perazione navale dell’Unione Europea “SOPHIA”; comandante della 1^ Divisione Navale con base a La Spezia.

Il Contrammiraglio Virdis ha comandato la Nave Idrografica “Mirto”, la Fregata “Maestrale” e il Cacciatorpediniere “Andrea Doria”.

In un messaggio, inviato alle varie testate giornalistiche, tra cui Report Difesa che, quotidianamente segue le varie attività della Forza Armata, il Contrammiraglio ha inviato un saluto ai direttori, alle redazioni e tutti gli operatori dei media affinché possa iniziare un periodo di proficua collaborazione per raccontare la Marina militare con le varie professionalità che la stessa mette a disposizione della popolazione.

Da parte nostra, assicuriamo che il nostro giornale sarà sempre e comunque a disposizione della Forza Armata per illustrare a nostri tantissimi lettori ogni sua eccellenza.

Da parte della Direzione e della Redazione di Report Difesa un grande augurio di buon lavoro al nuovo capo Ufficio della Pubblica Informazione e Comunicazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Autore