Medaglia d’oro al valore atletico per due atleti della Marina Militare

Terni. Il Presidente del Comitato Regionale CONI Umbria, Domenico Ignozza, ha consegnato al sottocapo Antonino Barillà e al sottocapo Alessandro Chianese la “Medaglia d’oro al valore atletico” per gli eccellenti risultati sportivi ottenuti nel 2018 nella competizione di Tiro a volo ed in particolare per le vittoria conseguite ai Campionati Europei in Austria nelle specialità di Double Trap.
Più in dettaglio il sottocapo Antonino Barillà ha vinto la gara singola e, assieme il sottocapo Alessandro Chianese, anche nella gara a squadre.
Grande soddisfazione da parte del Comitato Olimpico umbro: “I gruppi sportivi militari rappresentano una storia tutta italiana alla quale, medaglieri alla mano, il mondo sportivo deve guardare con rispetto e Antonino Barillà e Daniele Chianese ne sono la chiara espressione”.
Dopo aver ricevuto il riconoscimento i due emozionati atleti della Marina hanno dichiarato: “ringraziamo lo staff di allenatori qualificati che ci segue quotidianamente e la Marina Militare che ci rende disponibili strutture di prim’ordine per i nostri allenamenti e ci dà l’opportunità di svolgere la professione di atleta militare”.

Il sottocapo Barillà al tiro

La Marina Militare offre infatti ai giovani la possibilità di diventare atleti militari professionisti, portabandiera non solo del “made in Italy”, ma della Forza Armata e della Difesa a livello internazionale.
Per diventare atleta di Marina è necessario superare un concorso per titoli per accedere ai Centri Sportivi Agonistici, i cui vincitori accedono alla categoria Volontari in Ferma Prefissata Quadriennale (VFP 4) della Forza Armata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Autore