Ordinariato Militare, a Padova un “Duomo” dedicato alle Forze Armate

Padova. Viene consacrato, oggi a Padova, il “Duomo dei Militari”.

Monsignor Santo Marcianò, arcivescovo ordinario militare per l’Italia, alla presenza del Generale di Corpo d’Armata Amedeo Sperotto, comandante delle Forze Operative Nord, consacra solennemente la Chiesa di S. Prosdocimo a Padova che viene riaperta al culto come “Duomo dei Militari”.

La Santa Messa officiata da Monsignor Marcianò

La storia ci racconta che la chiesa fu fondata fin dal 1180 con annesso il convento di S. Prosdocimo, occupato da suore e da frati.

Nel 1265 il complesso fu demolito per motivi bellici. Solo nel 1455 fu iniziata la ricostruzione del monastero e della chiesa stessa.

Nel 1583 l’edificio fu consacrato dal vescovo Corner. Nel 1805 Napoleone decretò la chiusura dei conventi e dei monasteri, fra i quali anche quello di S. Prosdocimo.

Nel 1811 il comprensorio fu adibito ad uso militare.  Dal 1989-90 infine la decisione di restituire l’edificio al culto.

In seguito al terremoto dell’Emilia nel 2012 la chiesa divenne inagibile.

Nella primavera scorsa sono iniziati i lavori di ristrutturazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Autore