Polizia locale di Roma, posizionate barriere protettive contro l’abbandono di rifiuti nel fiume Tevere

Roma. Per limitare l’inciviltà di coloro che hanno l’abitudine di liberarsi dei rifiuti ingombranti e pericolosi gettandoli sugli argini del Tevere, è stata avviata ieri l’opera di posizionamento di new jersey in calcestruzzo a chiusura di alcuni varchi di accesso alle aree golenali. Due le squadre del Reparto Tutela Fluviale della Polizia Locale di Roma Capitale che, unitamente al personale dell’Area di Vigilanza Fluviale della Regione Lazio, da ieri stanno portando avanti l’intervento in accordo con l’Ufficio Speciale Tevere di Roma Capitale, al fine di interdire il passaggio dei veicoli intenzionati ad abbandonare i rifiuti nelle aree sottoposte a tutela ambientale e storico-archeologica.

Le barriere anti rifiuti sul Tevere

Questo intervento è stato effettuato a seguito delle indagini che la Polizia Locale sta svolgendo per individuare eventuali responsabilità rispetto alla moría di pesci di due settimane fa.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Autore