Qatar, numerosi i prodotti di Leonardo esposti al DIMDEX 2018

Roma. Il Gruppo Leonardo partecipa alla decima edizione di DIMDEX (Doha International Maritime Defence Exhibition & Conference: http://www.dimdex.com)  che si chiuderà il 14 marzo in Qatar.

ocus della partecipazione è la promozione dell’ampia gamma d’offerta in ambito navale che va dai sistemi di gestione del combattimento alle soluzioni per la sorveglianza e la sicurezza marittima per ogni classe navale

Leonardo mette in mostra soluzioni nel campo della difesa, della sicurezza e dell’aerospazio e sistemi per la protezione e la gestione delle operazioni di infrastrutture civili quali aeroporti, porti, impianti sportivi e piattaforme petrolifere. Focus della partecipazione è la promozione dell’ampia gamma d’offerta in ambito navale che va dai sistemi di gestione del combattimento alle soluzioni per la sorveglianza e la sicurezza marittima per ogni classe navale, fino ai sistemi di difesa di superficie e subacquei.

In particolare, viene resentato per la prima volta il nuovo sistema navale di piccolo calibro Marlin 40, in grado di assicurare il miglior livello di prestazioni nei contesti operativi più difficili.

La presenza più che ventennale di Leonardo in Qatar inizia con la fornitura di radar per il controllo del traffico aereo, del centro di controllo e dei principali sistemi dell’aeroporto di Doha.

Altro settore d’eccellenza è quello elicotteristico: sono 21 gli AW139 ordinati nel Paese per compiti militari e di pubblica utilità mentre, in ambito civile, l’operatore Gulf Helicopters impiega una flotta di AW139 e AW189 per il trasporto offshore.

L’azienda è poi fortemente presente sul mercato elicotteristico commerciale e militare dell’area. Esistono significative opportunità per vari modelli tra quelli presenti in fiera, tra cui l’elicottero militare multiruolo NH90. Altro programma che ha recentemente rafforzato i rapporti con il Qatar è il sistema di sorveglianza e difesa aerea a bassa quota per la protezione dello spazio aereo del Paese, con la possibilità di ulteriori accordi in futuro.

Elicottero militare multiruolo NH90

Durante il Salone sosterà presso il porto di Hamad l’unità della Marina Militare italiana classe FREMM (European Multi-Mission Frigate) “Carlo Margottini”, attualmente impegnata in una campagna nell’Oceano Indiano, il Mar Arabico e il Golfo volta rafforzare le collaborazioni nella regione. Equipaggiata con sistemi progettati, prodotti e integrati da Leonardo, la nave Margottini è la seconda FREMM in versione anti-sommergibile e la terza delle dieci unità previste dal programma. La fregata trasporta a bordo anche l’elicottero multiruolo NH90 NFH con avionica ed equipaggiamenti di missione per compiti navali realizzati sempre da Leonardo.

Nave Margottini

Tra i sistemi avionici esposti a DIMDEX, Leonardo presenta le sue sofisticate capacità ISTAR (Intelligence, Surveillance, Target Acquisition and Reconnaissance), radar aviotrasportati, contromisure all’infrarosso (DIRCM – Directed Infra-Red Counter-Measure) e transponder IFF (Identification Friend or Foe). Inoltre, Leonardo contribuisce significativamente alla cellula e ai sistemi avionici del velivolo Eurofighter Typhoon, ordinato dal Qatar in 24 esemplari alla fine del 2017.

DIMDEX rappresenta anche un’importante vetrina per MBDA, il consorzio missilistico tra Leonardo, Airbus e BAE Systems, che vanta una lunga collaborazione con il Qatar e che sta attualmente fornendo un nuovo sistema di difesa costiera alla Marina del Qatar e missili per le nuove unità navali acquisite dal Paese.

(http://www.reportdifesa.it/mbda-at-dimdex-2018-in-qatar/)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Autore