Spazio, il Colonnello Luca Parmitano della Stazione Spaziale Internazionale. I saluti del capo di Stato Maggiore dell’Aeronautica Militare, Generale Rosso

Roma. Il capo di Stato Maggiore dell’Aeronautica Militare, Generale di Squadra Aerea Alberto Rosso si è congratulato, ieri, con il Colonnello Luca Parmitano prima dell’inizio della missione “Beyond” sulla Stazione Spaziale Internazionale.

Il Generale Rosso in collegamento con il Colonnello Parmitano

Parmitano sarà comandante della Stazione Spaziale. L’astronauta italiano, che ora si trova in quarantena presso la città delle stelle di Bajkonur, ricoprirà questo incarico durante la seconda parte della missione.

Il Colonnello Parmitano ha ringraziato il capo di Stato Maggiore per il supporto e la vicinanza che tutta l’Aeronautica Militare gli sta dimostrando enfatizzando che “gli anni e l’esperienza acquisita prima in accademia, poi nel Reparto Operativo e in quello Sperimentale sono stati fondamentali nella mia crescita umana e professionale. I miei istruttori mi hanno formato come pilota e come ufficiale, i miei comandanti mi hanno offerto la possibilità di crescere – prima di tutto come uomo. Spero di saper applicare le stesse, importanti nozioni quando sarò al comando della Stazione Spaziale Internazionale”.

“Nel mio ufficio è custodita la bandiera di guerra dell’Aeronautica Militare – ha sottolineato il Generale Rosso  -il tricolore che ricorda non solo il nostro Paese ma le tradizioni, la storia ed i sacrifici di tutte le donne e gli uomini della Forza Armata  è un ulteriore elemento di vicinanza con te che porti il tricolore sulla tuta, lo ricorderai quando sarai in orbita. Tutta l’Aeronautica ti è vicina”.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Autore