Yemen, l’Arabia Saudita entra nella lista nera dell’ONU per i bombardamenti sul Paese

New York. L’ Arabia Saudita e la coalizione araba che bombarda lo Yemen dal marzo 2015 sono entrate nella lista nera delle Nazioni Unite.

Gli effetti di un bombardamento di aerei della coalizione araba in Yemen

La relazione che sarà ora esaminata dal Consiglio di Sicurezza dell’ONU evidenzia tutte le azioni commesse contro i minori: dal reclutamento agi omicidi, alle varie violenze, tra cui quelle sessuali. Senza dimenticare gli attacchi contro scuole ed ospedali.

Dal 2015 la coalizione araba, guidata da Riad, sta combattendo contro gli huthi, di religione sciita che controlla parte del Paese.

Più di 12.900 sono i morti tra gli yemeniti. Tra di loro ci sono 2.768 minori. Oltre 21 mila sono stati i feriti.

Sotto i colpi delle bombe arabo saudite sono cadute case, infrastrutture, ospedali. Manca un’assistenza medica e l’acqua potabile. Tutto ciò ha creato una grandissima epidemia di colera.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Autore