Giornata Unità nazionale, domani la Frecce tricolori sorvoleranno Roma

Roma. Domani, i velivoli della Pattuglia Acrobatica Nazionale (PAN) dell’Aeronautica militare sorvoleranno Roma per il tradizionale passaggio tricolore sull’Altare della Patria ad apertura delle celebrazioni ufficiali per il Giorno dell’Unità Nazionale.

Le evoluzioni dei velivoli della PAN.

Il sorvolo, previsto intorno alle ore 9.30, onorerà il momento simbolicamente più alto delle celebrazioni, ovvero la deposizione da parte del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella di una corona d’alloro sulla Tomba del Milite Ignoto, a memoria dei caduti e dispersi di tutte le guerre.

Il Reparto è nato il 1° marzo 1961 presso la base militare di Rivolto, erede di una tradizione di acrobazia collettiva tutta italiana che affonda le sue radici nel lontano 1929.​

L’aeroporto militare di Rivolto ha una storia lunghissima , risalente agli albori dell’acrobazia aerea. È il luogo che, nel marzo del 1961, ha accolto i primi piloti delle Frecce Tricolori ed è ormai indissolubilmente legato al nome della Pattuglia Acrobatica Nazionale (PAN).
Oggi è anche la sede del 2º Stormo ed è sicuramente uno dei luoghi più conosciuti e visitati della Regione Friuli Venezia Giulia.
Sono 10 i piloti delle Frecce tricolori, per i quali l’addestramento è fondamentale, alla continua ricerca dell’eleganza nell’esecuzione delle manovre e nelle simmetrie.​

 

Autore