Acquisto Vitrociset: Leonardo esercita il diritto di prelazione. Sarà sviluppato il settore dell’Aerospazio, Difesa e Sicurezza

Roma. Il consiglio di amministrazione di Leonardo, ieri, ha deliberato di esercitare il diritto di prelazione sull’acquisto del 98,54% di Vitrociset, società di cui Leonardo detiene attualmente l’1,46%, a fronte della notifica dell’offerta ricevuta lo scorso 9 agosto.

L’amministratore delegato di Leonardo, Alessandro Profumo

L’operazione, spiegano i vertici del Gruppo, crea “valore contribuendo al rafforzamento di Leonardo nel suo core business dei servizi, in particolare della logistica, del simulation & training e delle operazioni spaziali, incluso il segmento “Space Surveillance and Tracking”.

Inoltre, tale iniziativa consente di consolidare la filiera nazionale nel settore dell’Aerospazio, Difesa e Sicurezza, aumentandone la competitività con prospettive di mercato significative. “Successivamente – spiega una nota di Leonardo – saranno valutati i più opportuni assetti societari, anche contemplando la possibilità di ingresso di altri attori, in grado di contribuire al miglior posizionamento di Vitrociset nei business di riferimento”.

Vitrociset offre servizi e soluzioni specialistiche per sistemi complessi nei settori Difesa e Sicurezza, Spazio, Trasporti e Infrastrutture Critiche; con 989 dipendenti, di cui circa 630 in Italia, nel 2017 la società ha generato ricavi pari a ca.163 milioni di euro ed ordini pari a ca. 236 milioni di euro.

L’operazione è soggetta a specifiche condizioni tra cui le autorizzazioni Golden Power ed Antitrust.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 

Autore