CAMM-ER: firmato il contratto per la produzione dei sistemi destinati ad Esercito e Aeronautica

Di Fabrizio Scarinci

PARIGI. Nella giornata di ieri, presso la sede di OCCAR di Parigi, il direttore di OCCAR-EA Matteo Bisceglia e l’amministratore delegato di MBDA Italia Lorenzo Mariani hanno firmato il contratto inerente la produzione dei sistemi missilistici CAMM-ER (Common Anti-Air Modular Missile – Extended Range) destinati alle Forze Armate italiane.

Firmato alla presenza dell’Ammiraglio di Squadra Pier Federico Bisconti, Vice Direttore Nazionale degli Armamenti e Vice Segretario Generale della Difesa, l’accordo in questione ha come obiettivo quello di rinnovare le capacità di difesa antiaerea e antimissilistica a corto raggio dell’Esercito, che si doterà del sistema “GRIFO”, e dell’Aeronautica, che ha invece scelto il sistema MAADS (Modular Advance Anti-Air Systems).

Il momento della firma

Facendo uso della munizione missilistica CAMM-ER, caratterizzata da una velocità di circa Mach 3, da una tangenza di 10.000 metri e da una portata di oltre 45 km (gittata, a dire il vero, più “medio-corta” che semplicemente “corta”), questi sistemi avranno la possibilità di contrastare in modo particolarmente efficace minacce quali missili da crociera, missili anti-radar, caccia, bombardieri tattici, aerei d’attacco ed elicotteri.

Lancio di un missile CAMM-ER

Tali capacità hanno fatto sì che, già da diverso tempo, la Difesa considerasse la loro adozione la soluzione più idonea al fine di sostituire gli ormai obsolescenti missili Aspide, introdotti ormai quarant’anni orsono e non più operativi dal 2021.

Come ampiamente sottolineato, la firma di questo contratto costituisce ora un pilastro fondamentale di una serie di attività portate avanti da OCCAR, tra le quali figura la stessa integrazione della Sezione Project Management del CAMM-ER nella già esistente Divisione di Programma “Fsas-Paams”, con cui Italia, Francia e Regno Unito intendono cooperare al fine di realizzare sistemi di difesa antiaerea e antimissile caratterizzati da capacità antibalistiche.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Autore