Carabinieri: a Milano arrestati 8 minorenni della baby gang “Z4”. Terrorizzavano i coetanei

Milano. Questa mattina, i Carabinieri del Comando Provinciale di Milano, all’esito di articolate attività d’indagine coordinate dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Milano (Sost. Proc. Sabrina Ditaranto), hanno dato esecuzione ad una ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip del Tribunale per i Minorenni nei confronti di 8 minori gravemente indiziati, a vario titolo e in concorso tra loro, dei reati di rapina e lesioni personali aggravate in concorso.

Le indagini condotte dalla Compagnia Milano Porta Monforte hanno consentito di accertare che i minori, di età compresa tra i 12 e i 17 anni, membri di una baby gang denominata “Z4” operante prevalentemente nei quartieri “Corvetto” e “Calvairate”, avvalendosi della forza intimidatrice del gruppo e assumendo atteggiamenti di assoluta spregiudicatezza e indifferenza alle regole più elementari della civile convivenza, hanno commesso, da ottobre 2021 a fine gennaio scorso, in più circostanze, anche con l’uso di armi da taglio, violente aggressioni e 14 rapine (anche tentate) in danno di passanti che avvicinavano con banali pretesti all’interno di parchi, sui mezzi di trasporto pubblico, nei pressi delle fermate o nei principali luoghi di aggregazione giovanile, sottraendo loro con minacce e percosse gli smartphone e altri oggetti di valore.

L’interventio dei Carabinieri

Dei dieci indagati, sei sono stati tradotti presso gli Istituti Penali Minorili, due sono stati sottoposti alla misura della permanenza in casa mentre i restanti due non sono imputabili.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 

Autore