Carabinieri: a Roma controlli nella zona del Vaticano. Scoperti stranieri impegnati a svolgere attività di promozione turistica abusiva

Roma. Controlli dei Carabinieri della Compagnia Roma San Pietro nelle aree maggiormente frequentate da turisti, adiacenti il Vaticano per contrastare l’abusivismo commerciale e ogni forma di degrado.

I controlli dei Carabinieri e San Pietro

I militari della Stazione Roma Prati hanno sorpreso 6 “saltafila” mentre esercitavano illegittimamente la promozione turistica e l’intermediazione per la vendita di biglietti di ingresso per musei e bus turistici . Tutti sono stati identificati e sanzionati amministrativamente, in violazione del regolamento urbano di Roma Capitale.

Nell’area dei musei Vaticani, i Carabinieri hanno sorpreso svolgere la stessa attività un bengalese di 33 anni e un iraniano di 35 anni.

Nell’area intorno a Castel Sant’Angelo sono stati sorpresi poi altri 3 bengalesi di 52, 32 e 25 anni e un tunisino di 38 anni.

Contestualmente nei loro confronti è stata applicata anche la sanzione per la violazione del divieto di stazionamento, con ordine di allontanamento dall’area per 48 ore  (DASPO Urbano).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Autore