Carabinieri: a Roma numerosi blitz antiidroga nei quartieri del centro e della periferia. Arrestate 15 persone e sequestrati numerosi stupefacenti

ROMA. Nuovo blitz antidroga dei Carabinieri del Comando provinciale di Roma nei quartieri della Capitale, che ha portato all’arresto di 15 persone, d’intesa con la Procura della Repubblica di Roma, e al sequestro di 8 grammi di shaboo, 19 grammi di crack, 8 grammi di marijuana, 235 grammi di cocaina, 613 grammi di hashish e oltre 5.200 euro.

La droga sequestrata dai Carabinieri

In particolare, i militari della Stazione Roma Quirinale hanno arrestato un cittadino senegalese di 36 anni che, a seguito di un controllo d’iniziativa in Via Leonina, è stato trovato in possesso di due involucri contenenti quasi 8 g di marijuana e 5,5 di hashish.

In Via Manin angolo Via Giolitti, due Carabinieri liberi dal servizio effettivi al Nucleo Scalo Termini di Roma hanno arrestato in flagranza un cittadino tunisino di 20 anni, con precedenti, sorpreso subito dopo aver ceduto, in cambio di 5 euro, una dose di hashish di circa 1,6 grammi a un acquirente, che è stato poi identificato e segnalato quale assuntore.

Nel Quartiere Alessandrino, i Carabinieri dei Nucleo Operativo della Compagnia Roma Casilina hanno arrestato un 19 enne e un 21 enne, entrambi di origini bosniache, notati dai militari a bordo di un’auto nel momento in cui il 21 enne stava per consegnare ad una persona un involucro.

Alla loro vista ha immediatamente nascosto l’involucro nelle tasche dei pantaloni ma, a seguito della perquisizione personale e veicolare i due sono stati trovati in possesso di 4 dosi di hashish e di 1.600 euro circa in contanti, che sono stati sequestrati.

In zona Quarticciolo, i Carabinieri della Stazione di Roma Tor Tre Teste hanno arrestato un cittadino del Marocco di 59 anni, senza fissa dimora e con precedenti, notato mentre effettuava delle cessioni di stupefacente ad acquirenti, riusciti ad allontanarsi.

Vistosi scoperto, l’uomo alla vista dei militari dell’Arma, ha tentato di darsi alla fuga, aggredendo con calci e pugni i militari che lo hanno poi immobilizzato e condotto in caserma.

In Via Lamaro a Cinecittà, i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Casilina hanno arresto in flagranza, una 33 enne italiana, già nota alle Forze dell’Ordine, notata a bordo della propria autovettura con atteggiamento sospetto.

 

Tantissima la droga sequestrata dai militrai dell’Arma

A seguito del controllo e della successiva perquisizione, i Carabinieri hanno rinvenuto e sequestrato, occultato tra i sedili e il freno di stazionamento, un involucro di shaboo dal peso di 8 grammi circa.

Sempre nel Quartiere Cinecittà, i Carabinieri della Stazione di Roma Cinecittà hanno arrestato un romano di 20 anni, con precedenti, notato nei pressi di una sala giochi di Via Licinio Stolone, mentre tentava di disfarsi di un involucro alla vista della pattuglia dell’Arma.

I militari hanno recuperato l’involucro e perquisito il 20 enne, riuscendo a rinvenire e sequestrare ulteriori 34 g circa di hashish già suddivisi in dosi.

In Via Prenestina, all’interno del Parco di Villa Gordiani, i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Roma Piazza Dante, ad esito di un mirato servizio di osservazione, hanno arrestato due romani di 22 e 25 anni, sorpresi ad adescare e poi a cedere una dose di cocaina, in cambio di 20 euro ad un cittadino italiano che è stato identificato e segnalato.

Le successive perquisizioni effettuate presso le abitazioni dei due giovani, hanno permesso di rinvenire ulteriori 19 dosi di stupefacente tra cui 12 di cocaina, 6 di crack e una di hashish, materiale vario per il taglio della droga, nonché la somma contente di 615 euro.

Oltre mezzo chilo di hashish e circa 3.400 euro sono stati rinvenuti e sequestrati dai Carabinieri della Stazione di Roma Nomentana, che ha portato al conseguente arresto di un romeno di 31 anni e un 18enne italiano, controllati d’iniziativa dai militari mentre erano a bordo di un’utilitaria con atteggiamento sospetto in Via Rodolfo Lanciani.

Al termine di un’attività, i Carabinieri della Stazione di Roma Ottavia hanno arrestato un 63 enne italiano, senza occupazione, trovato in possesso presso la propria, di 15 grammi di cocaina e 5 di hashish.

In Viale di Tor Marancia, i militari del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Trastevere hanno arrestato un cittadino italiano di 35 anni, sorpreso a bordo di un’auto mentre procedeva in modo sospetto.

A seguito del controllo, i militari hanno identificato 3 persone all’interno del veicolo, ma solo al 35 enne sono stati rinvenuti più 200 grammi di cocaina occultati nelle tasche della felpa e 1.500 euro in contanti.

Infine, i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Roma Monte Sacro hanno arrestato due italiani di 19 e 30 anni, che in Via Isole Curzolane con Via Scarpanto, sono stati notati mentre il 19 enne a bordo di un’autovettura risultata a noleggio, effettuava uno scambio con il 30 enne.

Al 19 enne i militari hanno sequestrato circa 800 euro in contanti, mentre al 30enne è stato sequestrato un involucro contenente circa 16 grammi di cocaina.

Tutti gli arresti sono stati convalidati.

Si precisa che i procedimenti versano nella fase delle indagini preliminari, per cui gli indagati sono da ritenersi innocenti fino ad eventuale sentenza definitiva.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Autore