Carabinieri e Gdf: sequestri di beni ed arresti nell’operazione “Vello d’oro”

Firenze. Sono 14 i soggetti colpiti da ordinanza di custodia cautelare in carcere (11) o domiciliare (3) emessa dal Giudice per le Indagini Preliminari presso il Tribunale di Firenze su richiesta della locale Direzione Distrettuale Antimafia, ritenuti responsabili a vario titolo dei reati di associazione per delinquere, estorsione, sequestro di persona, usura, riciclaggio ed autoriciclaggio, abusiva attività finanziaria, utilizzo/emissione di fatture per operazioni, trasferimento fraudolento di valori, aggravati del metodo mafioso di cui all’art. 7 della legge n. 203/91.

Sono in azione gli uomini dei Comandi Provinciali dei Carabinieri e della Guardia di Finanza di Firenze che stanno eseguendo anche sequestri di imprese, beni immobili e disponibilità finanziarie, in Italia ed all’estero.

Contemporaneamente, su ordine della Direzione Distrettuale Antimafia di Reggio Calabria, sono in corso di esecuzione ulteriori provvedimenti restrittivi e di sequestro per plurime condotte illecite, tra le quali l’associazione mafiosa.

Autore