Casa dell’Aviatore, domani a Roma un workshop dedicato al Blockchain, alla logistica aeronautica e alla Pubblica Amministrazione

Roma, Si terrà domani, a Roma, nella Casa dell’Aviatore, il workshop “Blockchain e logistica dell’Aeronautica Militare: una Forza Armata e una Pubblica Amministrazione alle prese con un cambio di paradigma”.

La Casa dell’Aviatore a Roma

L’incontro è stato organizzato dal Comando Logistico dell’Aeronautica in collaborazione con EY, con relatori di alto profilo del mondo istituzionale (Ministero per lo Sviluppo Economico ed AGID, l’Agenzia per l’Italia Digitale), accademico (Politecnico di Milano e Università degli Studi Bicocca di Milano, Università Tor Vergata di Roma) e del mondo industriale e d’impresa (Leonardo e Microsoft Italia).

All’evento parteciperanno autorità militari e civili, annunciata la presenza del presidente della Commissione Difesa della Camera dei Deputati, Gianluca Rizzo e del capo di Stato Maggiore dell’Aeronautica, Generale di Squadra aerea Alberto Rosso – e di numerosi rappresentati del mondo industriale, interessati all’evoluzione della materia.

Il capo di Stato Maggiore dell’Aeronautica, Alberto Rosso

Il workshop, che sarà moderato da Mauro Bellini, esperto di innovazione digitale e direttore responsabile di Blockchain4Innovation del Gruppo Digital360, si chiuderà con un intervento del comandante Logistico dell’Arma azzurra, Generale di Squadra aerea Giovanni Fantuzzi.

La discussione sarà organizzata su due tavole rotonde, sotto forma di brevi contributi e sessioni di domande e risposte, nell’ambito delle quali i diversi relatori ed esperti del settore contribuiranno, dalle rispettive angolazioni, a definire lo scenario nel quale si collocano le prospettive della blockchain in Italia e nel mondo, nonché capire a che punto siamo a livello nazionale sia in termini di opportunità sia sul piano delle infrastrutture e delle competenze.

L’obiettivo è quello di avvicinare il mondo aeronautico e della logistica civile e militare a questo nuovo paradigma e campo di applicazione globale, cercando di capire che tipo di opportunità e sfide possano schiudersi – in termini economici, tecnologici, infrastrutturali e di formazione – da un loro impiego in settori fondamentali per la Forza Armata come quelli della manutenzione predittiva e assistita a distanza, della verifica e certificazione di qualità dei processi, della formazione tecnica, dei trasporti e della movimentazione e gestione dei materiali.

Un laboratorio del Comando Logistico dell’Aeronautica Militare

L’Aeronautica Militare è  tradizionalmente protesa all’innovazione tecnologica e attenta ai cambiamenti socio-economici ed intende approfondire il mondo blockchain dalla prospettiva di un’organizzazione del settore della Difesa e, più in generale di una Pubblica Amministrazione, per meglio comprendere quanto e come questa tecnologia possa essere di interesse, quanto la sua affermazione sia ineludibile e di conseguenza quali complessità e sfide di sistema si pongano all’orizzonte.

L’evento si inquadra nel progetto “Logistica 4.0 per l’AM” e capitalizza i risultati della maratona d’innovazione “Airathon”, tenutasi il 5 e 6 giugno scorsi presso l’aeroporto militare di Pratica di Mare (Roma), dove blockchain è stata adottata quale una delle tecnologie di riferimento per soluzioni avanzate nel campo della logistica.

Con questa iniziativa, l’Aeronautica Militare si propone anche di coinvolgere i diversi portatori d’interesse pubblici e privati che vorranno collaborare attivamente per affrontare in modo sinergico questa nuova sfida.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Autore