Conflitto russo-ucraino: 6,5 miliardi di dollari per Kiev grazie alla Conferenza internazionale dei donatori. Polonia e Svezia in prima linea

Varsavia. Oltre 6 miliardi di dollari per l’Ucraina.

Il risultato è stato comunicato, oggi, a Varsavia dal primo ministro polacco Mateusz Morawiecki, in occasione della Conferenza internazionale dei donatori, tenutasi nella capitale polacca.

Il capo del Governo polacco, Mateusz Morawiecki

I soldi arriveranno dai Governi, dalle organizzazioni internazionali e da società private

In campo sono scesi i polacchi e gli svedesi con, in prima fila, oltre al capo del Governo di Varsavia anche quello di Stoccolma Magdalena Andersson per  mobilitare impegni sostanziali capaci di sostenere la risposta umanitaria delle Nazioni Unite in Ucraina e per discutere ulteriori passi per sostenere gli sforzi di Kiev per gestire la situazione economica nel corso del conflitto con la Russia.

Il primo ministro svedese, Magdalena Andersson

Partner dell’evento sono stati Ursula von der Leyen, presidente della Commissione Europea e Charles Michel, ipresidente del Consiglio Europeo.

Ursula Von der Leyen, presidente della Commissione europea

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Autore