Conflitto russo-ucraino: la Danimarca si candida per il mantenimento della pace

Copenaghen. Sulla guerra russo-ucraina, ora era in campo anche la Danimarca. Il suo Governo si propone come contributore di soldati per una missione di mantenimento della pace, in Ucraina.

Lo ha detto il ministro della Difesa danese, Morten Bødskov.

Il ministro della Difesa, danese Morten Bødskov

“Abbiamo decenni di esperienza in questo lavoro – ha aggiunto- e penso decisamente che la Danimarca possa contribuire a questo e fare la differenza”.

Martedì scorso, il primo ministro polacco Mateusz Morawiecki e il suo vice Jarosław Kaczyński si sono recati a Kiev, insieme al leader ceco Petr Fiala e allo sloveno Janez Janša, per colloqui faccia a faccia con il Presidente ucraino Volodymyr Zelensky e il primo ministro Denys Shmyhal.

Il capo del Governo polacco, Mateusz Morawiecki

Nel corso della visita, Kaczyński aveva proposto che la NATO o “qualche organismo internazionale più ampio” inviasse una missione di mantenimento della pace in Ucraina.

“C’è bisogno di una missione di mantenimento della pace da parte della NATO – aveva aggiunto Kaczyński -. Forse anche di un organismo internazionale più ampio. Una missione che sarà in grado di difendersi e che opererà sul territorio ucraino”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Autore