“CyberChallenge.IT” alla Scuola d’Applicazione dell’Esercito.

Torino. Una rappresentanza di sei Ufficiali frequentatori dell’arma delle trasmissioni e del corpo degli ingegneri del Comando per la Formazione e Scuola di Applicazione dell’Esercito ha partecipato, in modalità on line, alla competizione finale della CyberChallenge.IT, programma italiano di formazione per i giovani talenti della sicurezza informatica, organizzato dal Laboratorio Nazionale Cybersecurity del CINI (Consorzio Interuniversitario Nazionale per l’Informatica).

Giunta alla quarta edizione, la gara ha costituito l’evento finale del corso di formazione per lo sviluppo di competenze specialistiche legate al mondo della cybersecurity che ha coinvolto 560 allievi, tra i 16 e i 23 anni, appartenenti alle squadre di ciascuna dei 28 Enti che hanno partecipato al progetto (26 università, il Centro di Competenza Cybersecurity Toscano e il Comando per la Formazione e Scuola di Applicazione dell’Esercito di Torino).

partecipanti della Scuola di Applicazione dell’Esercito alla CyberChallenge.IT 2020

I giovani esperti dei maggiori atenei italiani hanno dato vita ad una complessa gara di tipo “Capture the Flag” (CTF), una competizione nella quale ciascuna squadra è stata chiamata ad attaccare le infrastrutture informatiche degli avversari proteggendo, nel contempo, la propria.

Gli Ufficiali della Scuola di Applicazione dell’Esercito hanno ben figurato in una competizione molto impegnativa che ha richiesto ampie competenze nell’ambito della cifratura, della gestione dei server e dell’analisi di codici sorgente.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 

 

Autore