Difesa al servizio del Paese: continuano le operazioni in favore della popolazione nelle aree colpite da maltempo

ROMA. La Difesa, con i suoi numerosi interventi nelle recenti emergenze, continua ad operare in supporto delle popolazioni locali. In particolare, una Task Force dell’Esercito è intervenuta oggi, a Milano per arginare e attenuare i disagi a seguito dell’ondata di maltempo delle ultime ore. Su richiesta della Prefettura di Milano sono intervenuti i militari del Genio con mezzi specialistici per ripristinare la sicurezza.

Zona di Milano colpita dal violento nubifragio delle ultime ore

“La Difesa è e resta al servizio dei cittadini. In queste ore di estrema difficoltà per le condizioni climatiche e la situazione di emergenza che stanno affrontando molte regioni e aree del nostro Paese, la Difesa sta fornendo il massimo supporto possibile con personale, mezzi e infrastrutture”. Lo ha affermato il ministro della Difesa Guido Crosetto che ha poi aggiunto: “le Forze Armate, in questo momento di grande difficoltà, stanno operando in silenzio e senza clamore nelle diverse aree del Paese dove è stato richiesto il loro supporto”.

A Catania, l’Aeronautica Militare ha proseguito l’allestimento, presso l’Aeroporto di Fontanarossa, di quattro strutture campali illuminate e climatizzate per estendere le capacità del terminal passeggeri e garantire i servizi ai numerosi turisti e cittadini siciliani in partenza ed arrivo per le ferie estive.

In Sicilia, in Calabria, in Sardegna e nell’alto Lazio per l’emergenza incendi sono stati impiegati gli elicotteri di Esercito, Marina Militare e Aeronautica Militare che hanno effettuato oltre 100 ore di volo intervenendo, ininterrottamente, nelle province di Trapani, Catania, Decimomannu, Elmas, Lamezia Terme e Viterbo.

Inoltre, sono state impiegate diverse autocisterne militari e altri mezzi speciali per garantire il rifornimento idrico di alcune aree in cui l’erogazione di acqua era stata interrotta.

Ieri, in Emilia Romagna, un’altra Task Force del Genio dell’Esercito è intervenuta con le proprie macchine movimento terra, per mettere in sicurezza alcuni tratti stradali nei paesi di Giugnola di Castel del Rio (Bologna) e Casola Valsenio (Ravenna).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Autore