Difesa: il sottosegretario di Stato Isabella Rauti visita il 70° Stormo dell’Aeronautica Militare, fondamentale anello della filiera di addestramento al volo

LATINA. Il sottosegretario di Stato alla Difesa Isabella Rauti, ha visitato a Latina il 70° Stormo, Scuola di Volo dell’Aeronautica Militare.

Nel suo intervento, il sottosegretario – che in ambito Difesa ha la delega alla Formazione – ha sottolineato il valore del Reparto, che da oltre sessant’anni seleziona e addestra i futuri piloti dell’Aeronautica Militare ma anche delle altre Forze Armate e Corpi Armati dello Stato nonché cadetti stranieri, con il rilascio del Brevetto di Pilota di Aeroplano (BPA); il primo, importantissimo passo del percorso che permette, una volta completato l’iter formativo, di diventare piloti militari.

Il sottosegretario Rauti durante il suo intervento

“Il 70° Stormo – ha detto Rauti – è un Reparto con una vocazione interforze ed internazionale ed un anello fondamentale nella filiera addestrativa dell’Aeronautica Militare e della Difesa. In questo polo di addestramento si trasmette il sapere del volo e si offrono le competenze  iniziali e di base per contribuire alla sicurezza nazionale ed internazionale”.

Rauti ha, poi, ricordato anche gli impegni dell’Aeronautica Militare in Italia e nei Teatri Operativi, chiarendo come gli uomini e le donne dell’Arma Azzurra assicurino la sicurezza dei cieli in Patria e contribuiscano in maniera determinante alla pace e alla stabilità internazionale; cosa che avviene anche sul fianco est della NATO, dove i velivoli dell’AM partecipano a rotazione alle operazioni di Enhanced Air Policing su un’area che va dall’estremo Nord ai Balcani.

Attualmente, gli istruttori del 70º Stormo sono impegnati nell’addestramento di allievi dell’Aeronautica Militare, dell’Esercito, della Capitaneria di Corpo e della Polizia di Stato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Autore