Difesa: il sottosegretario Isabella Rauti visita a Roma la Scuola Ufficiali Carabinieri. L’offerta formativa attualmente assicura 10 corsi, avvalendosi anche di collaborazioni con diverse Università, agli attuali 376 frequentatori

ROMA. Il sottosegretario di Stato alla Difesa Isabella Rauti ha visitato stamani la Scuola Ufficiali Carabinieri di Roma.

Alla senatrice , che ha la delega alla Formazione, è stata illustrata – dal Comandante delle Scuole dell’Arma, Generale di Divisione Giuseppe La Gala e dal Comandante della Scuola Ufficiali, Generale di Divisione Claudio Domizi – l’architettura didattica e le molteplici attività svolte dalla Scuola.

Il sottosegretario Rauti durante la visita di oggi

Il sottosegretario ha incontrato i frequentatori dei Corsi di Perfezionamento e di Applicazione, attualmente erogati dalla scuola che forma i giovani Ufficiali e si occupa dell’aggiornamento continuo di tutti gli Ufficiali dell’Arma.

L’offerta formativa attualmente assicura 10 corsi, avvalendosi anche di collaborazioni con diverse Università, agli attuali 376 frequentatori.

La Scuola, ha sottolineato Rauti  nel suo intervento “da sempre coniuga istruzione culturale e trasmissione di valori, formazione intellettuale ed educazione etica; tradizione e modernità, radici e futuro per lo sviluppo compiuto di orgogliosi servitori dello Stato. Una formazione didattica dei quadri dei prossimi decenni che punta ad alti saperi mantenendo la persona umana al centro di ogni insegnamento”.

 

Il sottosegretario durante il suo intervento

Rauti ha richiamato “i successi dell’Arma nel contrasto della criminalità organizzata e contro tutti i terrorismi e le mafie” soffermandosi sull’importanza del ruolo che i Carabinieri svolgono anche in ambito internazionale, in particolare nei Teatri Operativi, dove contribuiscono alla sicurezza ed alla stabilità in scenari post conflict.

Rauti ha infine ringraziato il personale militare e civile del quadro permanente della Scuola che opera secondo il principio della formazione continua e dell’aggiornamento in uno scenario geopolitico sempre più complesso.

La Scuola rappresenta un’eccellenza nel panorama dell’alta formazione in ambito Difesa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Autore