Elettronica: vince premio “Welfare Champion 2020”. Prima classificata nella categoria industria

Roma. Elettronica è stata insignita, oggi, dal presidente del Consiglio dei Ministri Giuseppe Conte del Premio “Welfare Champion 2020”, come prima classificata nella categoria industria.

Il presidente e CEO di Elettronica ritira il premio

Si tratta di un riconoscimento che annualmente viene dato alle migliori storie di welfare aziendale che hanno ottenuto le 5 W del Rating Welfare Index PMI.

La Welfare Index PMI è l’iniziativa, promossa da Generali Italia con la partecipazione delle maggiori Confederazioni italiane – Confindustria, Confagricoltura, Confartigianato, Confprofessioni, Confcommercio – per diffondere la cultura del welfare aziendale tra le imprese.

La motivazione del premio evidenzia che l’azienda romana ha messo la salute e la sicurezza al centro degli obiettivi aziendali, impegnandosi anche in assistenza, formazione, conciliazione vita lavoro e diventando un punto di riferimento per imprese, famiglie e comunità.

In particolare, quest’anno rilevante è stata anche la considerazione della capacità di reazione e resilienza all’impatto della crisi Covid.

In tal senso Elettronica è stata premiata con la menzione speciale del comitato guida per la resilienza al Covid-19.

A ritirare il Premio, il presidente e CEO Elettronica, Ing. Enzo Benigni.

“”Sono molto orgoglioso di questo importante riconoscimento – ha commentato Benigni – che viene assegnato a quelle organizzazioni che si dimostrano attente alla qualità della propria cultura organizzativa e del proprio ambiente di lavoro. Un buon imprenditore sa che l’asset più prezioso che possiede è e sarà sempre il capitale umano. Esso rappresenta il presente ed il futuro dell’azienda. Investire nelle persone significa permette di esprimere il loro valore”.

Questo riconoscimento – così come il recente riconoscimento ottenuto da Elettronica come Best Workplace – sottolinea “tale aspetto non facilmente visibile, e noi ne siamo fieri e grati”.

Elettronica ha attivato e rafforzato infatti, una serie di iniziative per i dipendenti che vanno nella direzione del benessere, favorendo il work-life balance, accrescendo il potere d’acquisto dei salari con l’introduzione dei “flexible benefits”, promuovendo iniziative di wellness offrendo loro la disponibilità di attività culturali, ricreative e sportive.

In azienda incentiviamo un modello relazionale basato sulla fiducia reciproca, su processi della Risorse umane di alta qualità, su motivazione e elevato livello di engagement dei dipendenti. In questo modo siamo sicuri di non disperdere la fidelizzazione dei talenti aziendali.

La fase critica dell’emergenza Covid ha permesso alla nostra azienda di vedere confermati nei fatti la fedeltà e l’attaccamento aziendale.

Elettronica ha messo in atto tutte le misure necessarie alla mitigazione della pandemia e per assicurare la salute dei suoi dipendenti anche con soluzioni anche innovative quali il sistema di tracciamento, la ridefinizione dei processi organizzativi, la creazione di nuovi spazi e soluzioni assicurative ad hoc.

E le persone hanno risposto con senso di partecipazione e responsabilità encomiabili, dando continuità costruttiva alle attività aziendali ciascuno nell’ambito del proprio ruolo e delle possibilità operative.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Autore