Esercito: Campagna Antincendio Boschivo 2023

CROTONE. Nei giorni scorsi, un elicottero UH-21 del 2° Reggimento dell’Aviazione dell’Esercito “Sirio” di stanza a Lamezia Terme è decollato per concorrere con i Vigili del Fuoco, i Carabinieri Forestali e la Protezione Civile alle operazioni di spegnimento di un vasto incendio divampato nei pressi dell’abitato di Cutro.

Un momento dell’attività

L’attività di contenimento dell’avanzata del fuoco svolta dall’Aviazione dell’Esercito ha richiesto due sortite, 18 lanci di acqua e oltre tre ore di volo.

L’Esercito concorre dal 15 giugno al 30 settembre nell’ambito della Campagna Antincendio Boschivo (AIB) che consolida la collaborazione, in atto già da anni, tra Forze Armate, Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco e Protezione Civile (PROCIV) tesa a rendere tempestiva, efficace ed incisiva la lotta agli incendi boschivi nel periodo estivo.

Campagna Antincendio Boschivo 2023

La capacità antincendio rientra tra quelle che la Difesa e l’Esercito mettono quotidianamente a disposizione della collettività nazionale nei casi di pubbliche calamità.

In particolare, l’impegno delle Forze Armate nasce dall’accordo stipulato tra Ministero della Difesa e Dipartimento della Protezione Civile.

​© RIPRODUZIONE RISERVATA

Autore