Esercito Italiano, cambio del Comandante alla Caserma “Piave”

Civitavecchia. Si è svolta oggi alla Caserma “PIAVE” di Civitavecchia, alla presenza delle autorità civili e militari, delle Associazioni Combattentistiche e d’Arma, del Gonfalone della Città di Civitavecchia e del Comandante del Comando Artiglieria Generale di Brigata Fabio Giambartolomei, la cerimonia di avvicendamento al comando del 7° reggimento difesa CBRN “Cremona” tra il Colonnello Fabrizio Benigni, Comandante cedente, e il Colonnello Paolo Stella, Comandante subentrante.

Accompagnato dalla musica della Banda della Brigata Granatieri, si è schierato tutto il personale del reggimento equipaggiato con i peculiari indumenti protettivi che vengono impiegati nei diversi scenari operativi a protezione del personale durante le attività di identificazione, campionamento e bonifica.

Il Colonnello Benigni cede il comando dopo oltre due anni intensi e ricchi di attività durante i quali il reggimento ha partecipato a importanti esercitazioni di specialità in Italia ed all’estero nell’ambito di numerose iniziative multinazionali e NATO, ha continuato e incrementato l’impegno nei teatri operativi esteri (Libia, Kosovo, Iraq, Kuwait, Libano, Niger) ed ha contribuito all’operazione Strade Sicure sulle piazze di Roma Napoli e Civitavecchia. Il reggimento ha inoltre sviluppato le proprie capacità peculiari di impiego a protezione delle Forze Armate in ottica di prevenzione della minaccia chimica, biologica e nucleare, in ottica interministeriale e “duplice utilizzo sistemico” approfondendo l’interazione con le diversificate componenti di Difesa Civile dedicate a intervenire sul territorio nazionale.

Le truppe schierate

“Mi rivolgo a voi, uomini e donne del reggimento” sono state le parole di commiato del Comandante ” siate sempre consapevoli dell’importante ruolo che rivestite, in un contesto che richiede altissima professionalità e capacità per affrontare sfide sempre più diversificate e impegnative”.

Il Colonnello Stella proviene dallo Stato Maggiore della Difesa e torna a Civitavecchia da Comandante dopo quattro anni avendo trascorso al 7° circa sette anni negli incarichi di Comandante di compagnia e Comandante del 1° battaglione.

Il 7° reggimento difesa CBRN “Cremona” è l’unità specializzata dell’Esercito, dotata di mezzi, equipaggiamenti e strumentazioni peculiari per la condotta di attività tecnico-specialistiche CBRN. Le capacità di cui dispone, validate anche in ambito NATO, sono costantemente impiegate in tutte le operazioni che vedono la partecipazione delle Forze Armate e possono trovare riscontro anche in ambito istituzionale in specifiche attività tecnico operative (rivelazione CBRN, identificazione e decontaminazione) svolte sul territorio nazionale in supporto agli Organismi/Enti della Difesa Civile.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Autore