Esercito Italiano, Operazione Strade Sicure: due militari del 9° Reggimento Fanteria intervengono, bloccano e fanno arrestare un violento

Corato (Bari) . Questa mattina due militari dell’Esercito Italiano fuori servizio sono intervenuti per bloccare un tentativo di aggressione da parte di un uomo di nazionalità straniera che, in palese stato di agitazione, preoccupava alcuni abitanti della cittadina di Corato.  Erano circa le 11:30 quando l’uomo per prima ha lanciato una scala e una sedia in legno dal balcone della sua abitazione in via Dante, poi, sceso in strada, ha distrutto il parabrezza di un’auto ed è entrato in un bar colpendo alcune suppellettili;  nel locale, per fortuna, non vi erano clienti viste le norme anti COVID-19 vigenti.

Operazione strade sicure

Provvidenziale la presenza di due militari del 9° Reggimento Fanteria “Bari” , attualmente impiegato nell’Operazione “Strade Sicure” in Puglia e Basilicata, che, resisi conto della situazione, sono intervenuti bloccando l’uomo utilizzando le tecniche di M.C.M (Metodo di Combattimento Militare) e consegnandolo alle Forze di Polizia Locale intervenute sul posto.  Presso gli uffici di questi ultimi il soggetto è stato identificato e denunciato per il reato di danneggiamento ai sensi dell’articolo 635 del C.P..

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Autore