Esercito Italiano: un memorial per “I Caduti di ogni tempo”

 

di Lia Pasqualina Stani

Nella Basilica di San Martino, in provincia di Taranto, l’Esercito Italiano ricorda con un concerto i “Caduti di ogni tempo”.

Si è svolto oggi presso la Chiesa intitolata a San Martino di Tours, dichiarata dall’UNESCO, monumento messaggero di una cultura di pace,  il 14° memorial “Giovanni Bruno”, 1° Caporal Maggiore dell’Esercito, Caduto in Afghanistan proprio durante lo svolgimento di una missione di pace. L’evento è stata organizzato dal Comune di Martina Franca, in sinergia con l’Esercito, per tributare un omaggio a tutti i soldati che, con coraggio e abnegazione, hanno assolto il loro compito donando talvolta il bene più prezioso: la vita.

L’attività è iniziata con un visita al Sacello del militare custodito presso il cimitero di Crispiano ed è continuata con la visita al monumento dedicato ai Caduti in Aghanistan.

Il Memorial,  è proseguito nella città di Martina Franca, ed ha avuto il suo culmine presso la Chiesa di San Martino con l’esibizione dalla Fanfara del 7° Reggimento Bersaglieri, diretta dal Maresciallo Giovanni Carrozzo, che ha eseguito una serie di brani tratti dalla tradizione bersaglieresca, popolare e pop.

A fare da scenario per la manifestazione, il monumentale altare principale in marmi policromi, in stile tardo rococò. Impreziosito da angeli scolpiti adagiati sul lati del frontone, dalla sontuosa cornice della nicchia con sovrastante altorilievo e da due grandi statue in marmo bianco poste sui corni: quella collocata a sinistra presenta una donna con un bimbo al seno e un altro attaccato alle sue vesti, la Carità; quella a destra, una giovane poggiata all’estremità di un vaso a forma di corno pieno di frutti, l’Abbondanza. In una prospettiva allegorica si potrebbero riferire a san Martino, soccorritore del prossimo.

Numerosissimi coloro che hanno assistito al concerto, tra cittadini Martinesi, turisti e rappresentanze militari di tutte le Forze Armate. Tra le autorità presenti, oltre al Generale Mauro Prezioso, Comandante territoriale dell’Esercito in Puglia, l’Ammiraglio di Divisione Salvatore Vitiello, Comandante Marittimo Sud, il Generale di Brigata Massimo Biagini, Comandante della Brigata Alpina Taurinense ed il Sindaco di Martina Franca professor Franco Ancona.

Momento della Funzione

Nel suo intervento il Gen. Prezioso dopo rivolto il saluto da parte del Signor Capo di Stato Maggiore dell’Esercito, Generale di Corpo d’Armata Gen. C.A. Salvatore Farina e del Comandante delle Forze Operative Sud, Gen. C.A. Rosario Castellano, ha ringraziato la comunità di Martina Franca e l’amministrazione comunale per l’attenzione rivolta alle Forze Armate e per la calorosa accoglienza.

Generale Mauro Prezioso Comandante territoriale dell’Esercito in Puglia
La serata, dedicata a tutti i Caduti per la Patria, anche in occasione dei 100 anni del 1° conflitto Mondiale, ed allietata dalla voce del maestro baritono Antonio Stragapede.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

Autore