Invictus Games: in Olanda la quinta edizione. Consegnata agli atleti del GSPD una Bandiera italiana con i colori della Legion of Saint Michael Italy

Roma. Gli atleti del Gruppo Sportivo Paralimpico della Difesa (GSPD) rappresentaranno l’Italia alla quinta edizione degli Invictus Games che si svolgeranno in Olanda dal 16 al 22 aprile.

La delegazione italiana del Gruppo Sportivo Paralimpico della Difesa parteciperà alla quinta edizione degli Invictus Games

Questa mattina, presso lo Sporting Life Mentana, il presidente nazionale del Chapter Harley della Legion of Saint Michael Italy LEMC (Law Enforcement Motor Club ) Generale di Divisione  Rodolfo Sganga ha consegnato una Bandiera italiana con al centro i colori della Legion of Saint Michael Italy (LEMC) al capo delegazione Colonnello Pasquale Barriera e ha ringraziato consegnando un Crest della Legion of Saint Michael al Contrammiraglio (CP) Luca Sancilio, vice capo del V Reparto di Stato Maggiore della Difesa per l’opportunità concessa.

Inoltre, ha consegnato lo stesso crest al capitano del GSPD Tenente  Colonnello Gianfranco Paglia come segno di riconoscenza nei suoi confronti.

“Un semplice gesto simbolico – ha dichiarato il Generale Sganga – per augurare buona fortuna agli atleti, inserito però in un discorso più ampio legato al riconoscimento della qualifica di Veterano che la Difesa sta portando avanti con un disegno di legge.

“La cerimonia odierna – ha spiegato il Tenente Colonnello Gianfranco Paglia – è la chiara dimostrazione che i valori non conoscono confini e lo sport è il lei motiv di tutto”.

 

Il Tenente Colonnello Gianfranco Paglia con il Generale Sganga

Il Legion of St. Michael Law Enforcement Motorcycle Club nasce a Chicago nel 2014 su iniziativa di un gruppo di poliziotti e si espande rapidamente negli altri Stati americani.

Ne fanno parte personale della Polizia, dei Vigili del fuoco, militari in servizio ed in congedo.

Nel 2020, il Mother Chapter statunitense ha formalizzato la nascita del Chapter italiano composto da personale militare in servizio ed in pensione che condividono la passione per l’Harley Davidson e la volontà di aggregarsi per fini educativi e benefici verso il personale bisognoso appartenennte alle Forze Armate e non solo.

Esiste un solo Chapter italiano ed ha sede a Roma.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Autore