Italia-Albania: il Comandante del COVI, Generale di Corpo d’Armata Francesco Paolo Figliuolo riceve il ministro della Difesa, Niko Peleshi. Analizzati numerosi temi di politica estera e di sicurezza

Roma. Il Comandante del Comando Operativo di Vertice Interforze (COVI), Generale di Corpo d’Armata Francesco Paolo Figliuolo, ha
ricevuto ieri mattina la visita del ministro della Difesa della Repubblica
di Albania, Niko Peleshi.

Il ministro della Difesa Peleshi ricevuto al COVI dal Generale Figliuolo

Nel corso dell’incontro, il Generale Figliuolo e il ministro hanno
discusso dei principali temi di attualità internazionale ed hanno affrontato
questioni di politica estera e di sicurezza.

Confrontandosi anche sulle misure di contrasto alla pandemia adottate nei rispettivi Paesi.

Il Comandante del COVI ha voluto richiamare i sentimenti di vicinanza tra i
due Pasi e ringraziare ancora una volta il popolo albanese per la solidarietà dimostrata agli italiani quando, nel marzo 2020, le autorità di Tirana avevano inviato in Italia 30 medici in aiuto ai colleghi allora impegnati nella lotta al COVID-19 in Lombardia.

La delegazione albanese era composta, tra gli altri, da Telisa Polena (capo di Gabinetto), da Fatjon Fhoxhalli (Consigliere Media), da. Gjergji Methoxha (direttore della Direzione della NATO e dell’UE) e dal Colonnello Edmond Voci (Addetto Militare).

Un briefing di aggiornamento sulle attività operative del COVI e la firma
dell’Albo d’Onore hanno concluso la visita.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Autore