Leonardo: nessuna indagine giudiziaria in Kuwait. Le consegne degli Eurofighter procedono come previsto.

Roma. In conseguenza di alcuni rumors, Leonardo intende precisare che il programma Eurofighter con il Kuwait sta procedendo in linea con le aspettative e con successo sul fronte delle consegne, delle milestones contrattuali e degli incassi.

A dicembre 2021 sono stati consegnati i primi due velivoli, a cui seguirà la consegna degli altri come previsto dal piano. La nostra relazione contrattuale con il Kuwait – il cui rapporto è regolato da un contratto siglato nell’ambito di un più ampio rapporto fra le istituzioni e le aeronautiche dei due Paesi – è sempre stata improntata a canoni di massima trasparenza oltre che piena correttezza. Leonardo non ha alcuna evidenza di criticità e ogni singola transazione è puntualmente soggetta a procedure e verifiche di congruità.

Si chiarisce infine che Leonardo non è oggetto di una indagine giudiziaria in relazione al programma Kuwait.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Autore