Libano del Sud: militari italiani del continente UNIFIL sanificano un frantoio comunale ad Alma Ash-Shaab. Garantita l’attività economica all’intera comunità

Shama (Libano). Un nucleo di operatori specializzati del contingente italiano UNIFIL, impiegato nel Libano del Sud, ha pulito e sanificato il frantoio comunale di Alma Ash-Shaab, un piccolo villaggio del distretto di Tiro.

Un momento della sanificazione

Tutto il lavoro è stato coordinato dagli specialisti della cooperazione civile-militare di Italbatt, l’unità di manovra del contingente italiano di UNIFIL su base 3° Reggimento Bersaglieri.

L’attività è stata avviata a seguito della richiesta di supporto da parte del sindaco della località libanese.

I “Caschi blu” italiani, grazie all’utilizzo di un sanificatore di grande capacità, con getti di acqua calda ad alta pressione, hanno reso nuovamente utilizzabile il frantoio, con un intervento durato diverse ore.

Questo risultato permetterà l’imminente riapertura al pubblico dell’infrastruttura agricola, in un periodo di fondamentale importanza per l’economia del piccolo paese, con la raccolta delle olive quasi conclusa e la successiva produzione di olio alimentare.

La mancanza della macina avrebbe significato un aggravio di spese difficilmente sostenibile per gli agricoltori libanesi, già alle prese con una pesante crisi economica, aggravatasi a causa della pandemia da Covid-19.

Il sindaco di Alma Ash-Shaab, nel ringraziare i militari italiani per la tempestività dell’intervento, ha ricordato lo storico legame che lega la comunità cristiana della sua comunità al contingente italiano, sempre pronto e disponibile al supporto e alla collaborazione con le autorità locali.

L’attività di cooperazione civile-militare, in sinergia con l’azione svolta dalle Nazioni Unite, dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione internazionale e dal Ministero della Difesa, ha permesso dal 2006, anno di inizio della missione UNIFIL, la realizzazione di progetti a “impatto immediato”, con interventi su ambiente, amministrazione civile e infrastrutture civili essenziali, tesi al miglioramento e al continuo sviluppo della società del Sud del Libano.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

Autore