Marina Militare: pubblicato in Gazzetta Ufficiale il bando di concorso per l’anno 2021 per reclutare 2.200 VFP1

Roma. La Marina Militare offre un’opportunità di lavoro aperta a più di 2 mila giovani.

Volontari VFP1 inquadrati nella Brigata Marina San Marco

È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale numero 65 del 21 agosto 2020 – 4a Serie Speciale il bando di concorso per l’anno 2021 per reclutare 2.200 VFP1 della Marina (Volontari in Ferma Prefissata di un anno).

Per i ragazzi e le ragazze di età compresa tra i 18 e i 25 anni (non compiuti) la Forza Armata offre un’occasione per intraprendere una carriera entusiasmante, al servizio del Paese.

Attraverso percorsi formativi e addestrativi in tutti i settori di impiego, da quello navale, alle forze speciali, alle componenti specialistiche, si avrà la possibilità di acquisire e mettere in campo competenze e professionalità.

Al termine delle ferma annuale si potrà partecipare al concorso VFP4, occasione per prolungare l’impiego in Marina per quattro anni, proseguire nel proprio percorso di crescita professionale e diventare “professionisti del mare”.

I posti a concorso (2.200) sono suddivisi in 1.400 per il Corpo Equipaggi Militari Marittimi (CEMM) e 800 per il Corpo delle Capitanerie di Porto (CP).

Una VFP1 Sommergibilista

 

Il reclutamento saràeffettuato con le seguenti modalità:

  • 1° blocco, per reclutare 1.356 militari, di cui 950 per il CEMM e 406 per le CP, la cui domanda di partecipazione potrà essere presentata dal 30 agosto al 28 settembre 2020;
  • 2° blocco (per 844 posti, di cui 450 per il CEMM e 394 per le CP) la cui domanda di partecipazione può essere presentata da 7 gennaio al 5 febbraio 2021.Solo nell’ambito del 1° blocco, sarà consentito chiedere di essere assegnati, oltre che al CEMM navale o al corpo CP, a uno dei seguenti settori d’impiego delle Forze speciali e delle Componenti specialistiche:
  • “CEMM anfibi”;
  • “CEMM incursori”;
  • “CEMM palombari”;
  • “CEMM sommergibilisti”;
  • “Componente aeromobili” (CEMM o CP).È ammessa la presentazione delle domande di reclutamento per entrambi i blocchi, seguendo la procedura online sul portale della Difesa, nel rispetto delle date di scadenza stabilite per ognuno di essi.A breve, accedendo al portale del Ministero della Difesa nella pagina dedicata ai concorsi (https://concorsi.difesa.it/mm/Pagine/default.aspx) sarà possibile consultare il bando per verificare requisiti e modalità di partecipazione e tutte le informazioni inerenti il concorso nonché inoltrare la domanda on line.

Per ulteriori informazioni sui posti a concorso, settori di impiego, modalità di reclutamento e svolgimento delle fasi concorsuali collegarsi al sito della Marina Militare: https://www.marina.difesa.it/media-cultura/Notiziario-online/Pagine/20200824_concorso_vfp1.aspx

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Autore