Operazione interforze: in ex Hotel Cinecittà, censite 168 persone straniere di provenienza sudamericana e sequestrata pizzeria all’interno dello stabile

ROMA. Si è da poco conclusa una vasta operazione interforze presso l’ex Hotel Cinecittà di via Eudo Giulioli.

Durante le operazioni di polizia

A partire dall’alba di questa mattina più di 50 agenti della Polizia Locale di Roma Capitale, con i Gruppi Gssu (Sicurezza Sociale Urbana) e VII Tuscolano, hanno eseguito una serie di verifiche nello stabile e nei confronti degli occupanti, unitamente al supporto dell’Arma dei Carabinieri e della Polizia di Stato, che hanno garantito la cornice di  sicurezza nel corso dell’ intervento.

Sono 168 le persone censite dalla Polizia Locale, la maggior parte di nazionalità sudamericana: 79 uomini , 62 donne e 27 minori.  Attivate le procedure per accertare la regolarità della loro posizione sul territorio nazionale, al momento non è emersa alcuna anomalia.

Alcuni momenti durante l’attività con l’utilizzo di unità cinofile

Nel corso dei controlli, i Carabinieri della Compagnia di Roma Casilina e del reparto specializzato Nas di Roma hanno ispezionato un ristorante pizzeria, inserito nello stesso complesso immobiliare, a cui è stata disposta l’immediata sospensione dell’attività perché sono state accertate gravi carenze igienico sanitarie, carenze strutturali, trovato cibo non tracciato, prodotti scaduti, presenza di insetti infestanti, mancanza di procedure autocontrollo.

Collegato allo stesso locale è stato inoltre scoperto un allaccio abusivo alla rete elettrica, per cui i due gestori sono stati denunciati.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Autore