Russia: Le guerre di Putin in un volume di Mark Galeotti edito da Gremese

ROMA. Nella sua prima versione italiana, aggiornata, il volume di Mark Galeotti “Tutte le guerre di Putin”.

La copertina del libro

Dalla Cecenia all’Ucraina guida i lettori lungo i “sentieri di guerra” di Vladimir Putin seguendo una ricostruzione dettagliata che getta nuova luce sui vecchi conflitti e chiarisce in prospettiva le ragioni e i probabili epiloghi dell’ultimo attacco sferrato dall’Orso russo, attualmente in corso.

Galeotti traccia una minuziosa  panoramica dei conflitti che hanno coinvolto la Russia da quando Putin è salito al potere, dalla prima guerra cecena alle incursioni militari in Georgia, all’annessione della Crimea e all’ultima invasione dell’Ucraina.

Ma analizza anche, più in generale, la ricostruzione da parte di Putin della potenza militare russa, raggiunta anche attraverso il massiccio impiego di mercenari e di spie disseminate in tutto il mondo.

Prima che sul campo, Putin combatte le sue guerre sul terreno delle informazioni carpite alle potenze occidentali.

Un soldato russo con la popolazione civile

In senso più ampio, l’autore ripercorre la ricostruzione del potere militare russo operata dall’autoritario ex ufficiale del KGB: riformando e riequipaggiando le forze armate, avvalendosi di milizie mercenarie e facendo ampio ricorso anche alle strategie della moderna “guerra ibrida” (in primis, la manipolazione dell’informazione).

Ma se nella nuova Guerra Fredda con l’Occidente, Putin si è affidato alla forza militare per espandere la sfera di influenza russa, Galeotti non ignora i fallimenti tattici e strategici a cui il Cremlino è andato spesso incontro nella lotta per la supremazia, in particolare durante l’invasione dell’Ucraina.

Forze ucraine in combattimento

E nel prevedere i nuovi scenari di questa guerra, ipotizza anche le future relazioni militari e politiche tra la Russia e i Paesi vicini, compresa la Cina.

Strategie di guerra, armamenti, intelligence sono, nel libro, alla base di un’analisi che compara i successi e i fallimenti dell’Esercito russo, ma non solo.

Avvalendosi di ampie ricerche sul campo e di numerosi contatti in tutta la Russia, Galeotti dissemina il testo di istantanee personali dei conflitti e di testimonianze inedite di ufficiali russi in servizio e in pensione.

Il libro è corredato da 32 immagini a colori documentate da didascalie e una serie di utili mappe strategiche.

Un’analisi che fotografa passato e presente della Russia putiniana, gettando uno sguardo ai possibili sviluppi del conflitto ucraino e al futuro assetto militare della Federazione sullo scacchiere internazionale.

Mark Galeotti: Tutte le guerre di Putin. Dalla Cecenia all’Ucraina  (Pubblicazione originale: 2022, Osprey Publishing) – Traduzione dall’inglese: Francesco Laurenti e Ludovica Maggi. Traduzione di Valentina Baselli e Silvia Velardi con la collaborazione del team del “Laboratorio permanente di revisione collaborativa testi sulla/in traduzione” (Iulm e Esit) – Gremese Editore. Collana: Dialoghi. Pagine: 400. Formato: Brossura EAN: 9788866921738. Prezzo: 27,00 euro.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

Autore