Serbia-Kosovo, entro due anni la normalizzazione dei rapporti

Belgrado. Entro due anni si arriverà ad una normalizzazione dei rapporti tra Belgrado e Pristina, a conclusione della fase di dialogo in corso. Lo ha detto il vicepremier kosovaro, Enver Hoxhaj.

il vicepremier kosovaro, Enver Hoxhaj

Parlando a una conferenza sui Balcani occidentali, ieri sera a Washington, Hoxhaj ha osservato che per un tale accordo finale servirà l’appoggio della comunità internazionale, in particolare Unione europea e Stati Uniti.

Il vicepremier, citato dai media a Belgrado, ha al tempo stesso rilevato come la campagna della Serbia contro il Kosovo si rifletta negativamente sull’andamento del dialogo e sulle prospettive di accordo finale. Per Hoxhaj, Pristina non ha motivo di proseguire nel dialogo se non diventa membro delle Nazioni Unite, cosa questa alla quale si oppone strenuamente Belgrado, che non riconosce l’indipendenza del Kosovo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Autore