Prof. Marco Baciarello del Dipartimento di Anestesia e Terapia intensiva dell’Università di Parma